ENNA – Delitto Vanessa Scialfa,30 anni a fidanzato

E’ stato condannato a trent’anni di carcere Francesco Lo Presti, il 35enne che ha strozzato e poi gettato da un viadotto Vanessa Scialfa, la fidanzata 20enne, il 26 aprile del 2012 a Enna. Prima della sentenza di primo grado, Lo Presti ha lasciato una dichiarazione spontanea per chiedere scusa alla famiglia della vittima. “Chiedo venia – ha detto – alla signora Isabella, la mamma di Vanessa, che spero abbia finalmente la pace che non ha avuto in vita”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.