ENNA – Patenti facili, decine di indagati e quattro arresti

E’ stata chiamata operazione “guida insicura”. Quattro persone sono state arrestate ad Enna ai domiciliari, mentre per uno è scattato il divieto temporaneo di esercitare attività di autoscuola. Farebbero parte di un’associazione a  delinquere finalizzata al rilascio di patenti facili dietro corrispettivo di denaro. Sarebbero decine gli indagati. 

Le accuse vanno dall’associazione a delinquere, al concorso in truffa aggravata, falso, sostituzione di persona e uso di documento contraffatto: gli indagati, tra cui alcuni titolari di scuole guida e numerosi iscritti, avrebbero prodotto certificati medici e documenti di identità falsi per ingannare i funzionari della Motorizzazione Civile e riuscire a conseguire la patente di guida. Sequestrate circa 10 sedi ed agenzie di autoscuole e di macchine. A rischio numerose patenti di guida già rilasciate.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.