EUROPEE – Cracolici e Lumia restano fuori. Scontro Crocetta-Raciti

Sorpresa nelle liste del Pd per le Europee. Tra i candidati per il collegio Sicilia-Sardegna figurano il segretario regionale del Pd, Fausto Raciti, Tiziana Arena, Giovanni Barbagallo, Marco Zambuto e l’assessore alla Formazione, Nelli Scilabra. Mancano in lista i nomi di Antonello Cracolici, Beppe Lumia e Sonia Alfano. E intanto volano gli stracci tra il segretario del Pd siciliano, Fausto Raciti e il presidente della Regione, Rosario Crocetta.

Nella riunione della Direzione nazionale del Pd, Crocetta ha chiesto che non sia la Chinnici capolista ma Giusi Nicolini. “Caterina Chinnici – ha detto Crocetta – è figlia di un magistrato, che è stata assessore nel governo Lombardo condannato per mafia. La mia analisi è politica. Ognuno risponde della propria storia, ma non si può essere persona per tutte le stagioni, vedrei meglio Giusi Nicolini capolista ed eviterei sinceramente di mettere in lista una persona che è stata assessore con Lombardo”.

Secca a seguire la replica di Raciti: “Apprezzo l’eleganza di Crocetta nel riferirsi alle persone – ha detto – Chinnici è stata indicata non per il nome ma sulla base di un mandato sottoscritto dalla Direzione regionale siciliana. È una grande esperta di minori, di grande sensibilità sociale. Sono sempre più stupito dal doppiopesismo adottato nelle discussioni. Chiedo che Chinnici vada mantenuta nella posizione di capolista, ma inviterei a verificare che in sua giunta non ci siano situazioni ben più gravi”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.