Facevano prostituire romena: 5 condanne e un’assoluzione

Avrebbero sfruttato le prestazioni sessuali di una giovane romena. 5 condanne e un’assoluzione sono state decise dal Tribunale di Sciacca in un processo scaturito da un’attività d’indagine condotta dai carabinieri della Compagnia di Sciacca. I Giudici hanno inflitto pene maggiori a quelle richieste dal pubblico Ministero Del Turco. Per Ioan Florin Cretu 7 anni e 6 mesi di reclusione. Per i coniugi Bela Ioan Muresan , di 29 annie Susana Muresan, di 26, 3 anni e 6 mesi di reclusione ciascuno. Vito Corrao, di 53 anni di Burgio, 3 anni di reclusione . Cosmin Dona Vasilica, di 27 anni, è stato condannato a 3 anni di reclusione. A loro carico anche il risarcimento alla parte civile con una provvisionale di settemila euro. A giudizio anche Ionut Petcu, di 26 anni, , romeno, l’unico che è stato assolto , per non avere commesso il fatto. Vittima dei cinque, una giovane dell’est che viveva in un piccolo paese dell’agrigentino. I fatti contestati sarebbero avvenuti tra Villafranca Sicula, Burgio, Ribera, Alessandria Della Rocca e Lucca Sicula tra il 2011 e il 2012.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.