False assicurazioni on line nell’agrigentino, molte le vittime: parte un’inchiesta

Un inchiesta sarebbe in corso a Canicattì per un per una presunta truffa di assicurazioni online. Le vittime della truffa sarebbero automobilisti che avrebbero sottoscritto un’assicurazione e che solo a distanza di mesi, quasi alla scadenza del contratto, si sono accorti di non aver mai stipulato una polizza nonostante abbiano pagato il premio incassato da un intermediario non autorizzato o addirittura una persona terza al posto dell’ignaro titolare dell’agenzia.

Pare che la vicenda sia venuta a galla grazie, paradossalmente, al controllo delle forze dell’ordine con relativa multa per mancanza di una copertura assicurativa, nei confronti di automobilisti di Canicattì e nei comuni vicini. Pare che siano decine  le vittime, forse anche di più.

In queste settimane i carabinieri e la polizia starebbero raccogliendo denunce ed elementi utili all’inchiesta. Gran parte degli accertamenti condurrebbero ad una unica agenzia di Canicattì.

I danni sarebbero quantificabili in decine di migliaia di euro ma ancora bisogna aspettare per poter tracciare un bilancio.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.