Familiari e amici pubblicano le foto shock dell’autopsia sul cadavere di Aldo Naro

foto shock

Non c’è pace per gli amici e i parenti di Aldo Naro. Non sarebbe stata fatta giustizia per la morte del giovane medico. Il 14 febbraio 2015 il ragazzo è stato ucciso a calci e pugni nella discoteca Goa di Palermo. I familiari sono convinti che non sia stato solo il giovane minorenne condannato ad essere l’unico responsabile di un delitto così assurdo e crudele.

A tre anni dalla morte di Aldo Naro i parenti e gli amici in un lungo post su Facebook sulla pagina “Giustizia per Aldo Naro” e “Io sono Aldo Naro” pubblicano le foto shock dell’esame medico legale sul cadavere del giovane.

Nel post si legge un lungo elenco di lesioni riscontrate durante l’autopsia che secondo i familiari non sono compatibili con quanto ricostruito dalla Procura, che ha indicato come unico responsabile dell’omicidio Andrea Balsano.

I familiari e gli amici si chiedono come: “Il calcio sferrato dal minorenne buttafuori in nero avrebbe avuto, da solo, incredibilmente, come conseguenza, l’aver provocato le seguenti lesioni, per come è riportato nella relazione di consulenza medico-legale concernente il decesso di Aldo Naro”.

La triste conclusione per i parenti e gli amici di Naro è chiusa all’interno di una serie di dubbi e domande.

foto shock

Condividi
  • 14
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    14
    Shares
  • 14
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.