FAVARA – Fabaria rally, retromarcia sul tributo al boss ucciso

Il rombo dei motori delle auto che hanno partecipato al 23° Fabaria rally è stato soppiantato dal rumore, ben più assordante, del trofeo- che gli organizzatori dicono sia una iniziativa autonoma della famiglia – intitolato a “Milcar”, il primo vincitore, nel 1991, della corsa favarese. Solo che “Milcar” era Carmelo Milioti, l’imprenditore considerato un boss di Cosa Nostra ucciso in un agguato di mafia. Le polemiche sorte per questa sorta di tributo al mafioso agrigentino  hanno fatto si che, in extremis, il premio non fosse assegnato.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.