FAVARA ABBRACCIA LORENA [video integrale]

Nonostante le restrizioni imposte dal Governo per l’emergenza sanitaria in corso, seppur in disparte, Favara non ha voluto far mancare il suo affetto, la sua vicinanza, il suo dolore nei confronti della famiglia di Lorena Quaranta, la 27 enne laureanda in Medicina , uccisa inspiegabilmente dal suo fidanzato martedi mattina intorno alle ore 4 con una coltellata e poi strangolata a mani nude. Nel pomeriggio, intorno alle ore 16, è arrivato nella sua Favara, dove Lorena è nata è cresciuta la sua bara con il carro funebre. Da pelle d’oca l’accoglienza del popolo favarese che dai balconi o dai marciapiedi ha applaudito il passaggio di Lorena dentro il carro funebre. Già in mattinata il popolo di Favara aveva esposto le lenzuuola bianche dai balconi per testimoniare l’ulteriore vicinanza verso il dolore della famiglia. Toccante il momento in cui il carro funebre si è fermato proprio davanti alla sua abitazione con tutti i familiari e i più stretti conoscenti ad attenderla . Non sono mancate urla di dolore e lacrime di rabbia con successivo lancio di palloncini bianchi verso il cielo. Poi, la tappa finale verso il cimitero dove ad attenderla c’era la Sindaca di Favara Anna Alba.

L’arcidiocesi, su invito del sindaco Anna Alba, della Prefettura e degli stessi familiari, ha concesso un piccolo strappo al divieto di cerimonie religiose che è stato imposto per prevenire il contagio da Coronavirus. Nessun funerale vero e proprio ma è stata concessa la “liturgia della parola”. Una breve funzione religiosa, nella cappella del cimitero, officiata dal parroco dell’Itria don Calogero Lo Bello, alla quale hanno partecipato solo i familiari, il sindaco, che ha donato una corona di alloro alla famiglia Quaranta, e il legale della famiglia Giuseppe Barba che ha omaggiato i familiari di Lorena di un camice di una pediatra.

“Abbiamo perso una figlia pure noi, è una tragedia gigantesca di cui siamo addolorati”. Don Calogero Lo Bello, in occasione dell’omelia in suffragio di Lorena Quaranta, legge tutti i messaggi di cordoglio arrivati in queste ore.

Ciao Dottorè

IL VIDEO INTEGRALE E’ DI SICILIA ONPRESS

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *