FAVARA – Centri di accoglienza, emessi 5 avvisi di garanzia per falso e truffa

La Procura della Repubblica di Agrigento, tramite il sostituto titolare delle indagini, Matteo Delpini, ha emesso 5 avvisi di garanzia per altrettanti soci di una società che a Favara si occupa di accoglienza agli immigrati. La Procura di Agrigento ipotizza i reati di falso e truffa allorchè il numero dei migranti ospiti sarebbe stato dichiarato superiore al numero reale al fine di ottenere maggiori rimborsi finanziari. E’ stato sequestrato il registro delle presenze e altri documenti relativi all’ assistenza degli immigrati.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.