FAVARA – Crollo in via Del Carmine, in nove a giudizio

Il gup del tribunale di Agrigento, Alberto Davico, ha rinviato a giudizio gli ex sindaci di Favara, Lorenzo Airò e Carmelo Vetro, e altri sette imputati per il crollo della palazzina di via Del Carmine, a Favara, che due anni fa uccise le sorelline Chiara Pia e Marianna Bellavia di 4 e 14 anni.

Gli altri imputati sono: Rosalia Presti ed Antonio Noto, in qualità di proprietaria e possessore dell’edificio; Giacomo Sorce, Sebastiano Dispenza, Pasquale Amato, Alberto Avenia ed Antonio Grova, funzionari, dirigenti ed ex dirigenti dell’Utc di Favara. Il processo inizierà il 10 maggio.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.