FAVARA – Definitiva la condanna a 9 anni e 4 mesi per un infermiere per armi

A Favara, il 21 giugno del 2017, i Carabinieri hanno arrestato un insospettabile infermiere di 59 anni, Amedeo Caruana, sorpreso in possesso, nella sua abitazione e poi in un’altra sua abitazione in campagna, di un vero e proprio arsenale, tra 4 pistole, 3 mitragliette, 1 moschetto, 2 carabine, 1 bomba a mano, 1 granata, 8000 cartucce, decine di silenziatori, caricatori e arnesi per la fabbricazione di armi. Adesso la Cassazione ha ritenuto non ammissibile il ricorso della difesa e ha reso definitiva la condanna a 9 anni e 4 mesi a carico di Caruana.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.