FAVARA – Incendiaroro l’auto di un avvocato: condannati madre e figlio

Il giudice monocratico della sezione penale del Tribunale di Agrigento ha condannato Ignazio Valenti, 35 anni, e la madre Rosa Volpe, 55 anni, di Favara, a 10 mesi di reclusione. I due imputati erano accusati del reato di danneggiamento a seguito di incendio. In particolare di avere dato fuoco – nel frebbraio dello scorso anno – all’autovettura Alfa 156 di proprietà dell’avvocato Salvatore Virgone, anch’egli favarese. I due avrebbero agito contro il legale perché lo ritenevano reo di avere difeso in un procedimento l’ex marito della donna.  I due imputati, assistiti dall’avvocato Salvatore Russello,  sono anche stati condannati al pagamento del risarcimento dei danni in favore di Virgone che si è costituito parte civile tramite l’avvocato Alberto Seggio.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.