FAVARA – Mafia, rigettata la confisca dei beni per Angelo Di Giovanni

La Sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Agrigento, presieduta dalla giudice Wilma Mazzara, ha respinto la richiesta di confisca dei beni di Angelo Di Giovanni, 47 anni, di Favara, condannato a 10 anni e 8 mesi di reclusione lo scorso 25 luglio nell’ambito della maxi inchiesta antimafia cosiddetta “Montagna”. Secondo il collegio giudicante “i presupposti della provenienza illecita dei beni, e della sproporzionalità rispetto ai redditi dichiarati, non risultano sussistenti”. Angelo Di Giovanni è difeso dall’avvocato Giuseppe Barba.

Condividi
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.