FAVARA – OMICIDIO PALUMBO PICCIONELLO, perizia difesa : “Baio è delirante”

Al Tribunale di Agrigento, il difensore, l’avvocato Salvatore Russello, ha depositato la perizia psichiatrica di parte compiuta su Antonio Baio, il pensionato di Favara di 73 anni, in cella dal 28 novembre 2012, perche’ reo confesso dell’ omicidio del compaesano Calogero Palumbo Piccionello, 65 anni. Secondo lo psichiatra Maurizio Marguglio, Antonino Baio è incapace di intendere e volere perché affetto da disturbo delirante. Si tratta di una conclusione opposta a quanto sostengono i periti incaricati dal giudice Francesco Provenzano. Secondo i medici Domenico Micale e Alessandro Meli, Baio è stato capace di intendere e volere quando ha sparato. Il 27 febbraio è in calendario la requisitoria del pm Salvatore Vella e l’arringa dei difensori di parte civile Antonino e Vincenza Gaziano. Il 6 marzo la sentenza.

 

 

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.