FAVARA – Palpeggiò ragazzina, operaio condannato

La Corte di Appello di Palermo ha ridotto da 1 anno e 6 mesi a 1 anno e 2 mesi la condanna subita in primo grado dall’operaio di Favara, Paolo Airò, 46 anni, accusato di avere palpeggiato una ragazzina incontrata casualmente nel cantiere dove è stato a lavoro, in via Mattarella, ad Agrigento, il 14 ottobre 2011. L’imputato è stato giudicato in abbreviato per violenza sessuale su minore.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.