FAVARA – “Simulò dissociazione”, legale indagato per favoreggiamento

Lo scorso 26 agosto 2018 è stata diffusa alla stampa agrigentina una lettera tramite cui Angela Russotto, di Favara, ha dichiarato di non essere più la fidanzata di Mario Rizzo, e ha aggiunto: “Preso atto di quanto espresso dagli organi di stampa negli ultimi giorni circa la scelta di collaborare con la giustizia del signor Mario Rizzo, mi dissocio nettamente da tale scelta presa dallo stesso, non volendo avere più nessun tipo di rapporto con lo stesso”. Adesso la Procura della Repubblica di Agrigento, tramite il procuratore aggiunto Salvatore Vella, indaga per favoreggiamento l’avvocato di Favara, Salvatore Cusumano, perché la lettera diffusa alla stampa sarebbe una montatura e la dissociazione sarebbe stata solo simulata. L’avvocato Cusumano avrebbe costretto Angela Russotto a firmare la lettera di suo pugno. La Squadra Mobile di Agrigento ha perquisito l’abitazione e lo studio del legale, ed ha acquisito documenti. Lo stesso Cusumano, difeso dall’avvocato Salvatore Pennica, commenta: “Non ho nulla da temere. Ho chiesto di essere ascoltato ed ho consegnato il pc e il telefonino”.

Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.