FAVARA – Tentato furto cavi, non convalidato arresto

Lo scorso 25 giugno i Carabinieri della Tenenza di Favara hanno arrestato ai domiciliari Alessandro Nicotra, 24 anni, di Favara, per tentato furto dei cavi dell’ illuminazione pubblica in via Perosi, nel quartiere Favara Ovest. Ebbene, come rileva il difensore di Nicotra, l’ avvocato Salvatore Cusumano, la pubblico ministero, dottoressa Faga, lo stesso giorno 25 giugno ha revocato, di sua iniziativa, la misura degli arresti domiciliari restituendo la libertà a Nicotra. E poi, il 30 giugno, il giudice per le indagini preliminari del Tribunale, Alfonso Malato, a seguito dell’udienza di convalida dell’arresto, accogliendo le istanze dello stesso avvocato Cusumano, non ha convalidato l’arresto di Alessandro Nicotra perchè ritenuto illegittimo ovvero per assenza dello stato di flagranza o quasi flagranza.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.