FAVARA – Violenza sessuale: condannato Vetro

Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, ha applicato la pena concordata di 11 mesi di reclusione a Marcantonio Vetro, 28 anni, di Favara. L’imputato era accusato del reato di violenza sessuale. Nell’aprile del 2010 avrebbe cercato di abusare di una ragazza. Con il pretesto di darle un passaggio a casa con la sua auto, l’avrebbe molestata – accarezzandole una gamba – tentando di avere un rapporto sessuale. La giovane non acconsentì e chiamò con il suo cellulare il 113. Vetro, all’epoca, fu denunciato a piede libero. Il processo a carico di Vetro è stato definito con il rito speciale del patteggiamento. Con l’abbreviato, invece, sarà definito il processo a carico dell’altro imputato, Francesco Schifano, 30 anni, anch’egli favarese, accusato di favoreggiamento personale.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.