FEDERMODA – Valenza:”No a chiusure, occorre una strategia alternativa”

Occorre una strategia alternativa nella gestione dell’emergenza Coronavirus rispetto a quella delle chiusure. A chiederlo pubblicamente è il presidente di Federmoda della provincia di Agrigento, Alfonso Valenza che interviene rispetto al paventato rischio di nuove chiusure. 

“In questi mesi abbiamo fatto grandi sacrifici per rispettare le regole. Oggi non possiamo permetterci nuove chiusure. Dobbiamo imparare a convivere e gli strumenti ci sono, ma chi governa il territorio deve metterli in atto”. 

Parte da questa considerazione la riflessione di Alfonso Valenza su un possibile futuro di convivenza col virus e dalla richiesta alle istituzioni di intervenire urgentemente sul fronte della sanità e modificando le norme anti-contagio.

“Da una parte – osserva l’associazione – la variante Delta avanza sul territorio, dall’altra, bisogna insistere sulla campagna vaccinale. Occorre cambiare rotta scegliendo altri paramenti attualmente significativi come la pressione ospedaliera e le vaccinazioni, soprattutto se i dati riferiscono di contagi che sono perlopiù asintomatici o leggeri, perché il vaccino sta funzionando, e non possono essere considerati sinonimo di chiusura come in passato. Le Regioni chiedano al governo una revisione delle norme anti-contagio esistenti. No a nuove chiusure”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.