FEMMINICIDIO ACITREZZA: Restituito corpo assassino: quello di Vanessa no

È stato restituito ai familiari il corpo di Antonino ‘Tony’ Sciuto, il 38enne che si è suicidato, impiccandosi, dopo avere ucciso con sette colpi di pistola alla testa la sua ex fidanzata, Vanessa Zappalà, di 28 anni, mentre era a passeggio con amici sul lungomare di Acitrezza, frazione marinara di Aci Castello (CT). Il ‘nulla osta’ è stato concesso dalla Procura distrettuale di Catania dopo che il medico legale ha concluso l’ispezione cadaverica ed eseguito un tampone sull’uomo alla ricerca di presenze di polvere da sparo sul corpo, e in particolare sulle mani. I magistrati titolari dell’inchiesta hanno invece confermato l’autopsia su Vanessa.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.