Fico eletto presidente della Camera e Casellati a Palazzo Madama

Stavolta nessuna sorpresa. Regge l’accordo M5s-centrodestra. Maria Elisabetta Alberti Casellati e Roberto Fico sono stati eletti presidenti del Senato e della Camera, rispettivamente al terzo e al quarto tentativo.

La XVIII legislatura, dopo giorni (e notti) di strappi e liti tra i vincitori delle elezioni, rispetta la tabella di marcia. Eletti i presidenti, si apre formalmente la crisi di governo. Nel tardo pomeriggio, le dimissioni di Paolo Gentiloni, che resterà in carica per gli affari correnti, segneranno l’entrata in scena ufficiale del Quirinale per la partita più difficile, quella per Palazzo Chigi.

Proprio a Sergio Mattarella, per un ‘riconoscente saluto’ la Casellati e quale ‘garante degli equilibri e dei valori della Costituzione’ Fico, si rivolgono infatti entrambi i neopresidenti nei loro discorsi di insediamento. A metà pomeriggio, sia l’una che l’altro saliranno separatamente al Quirinale per il primo incontro dopo l’elezione con il capo dello Stato.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *