FIRME FALSE M5S – La Rocca torna dai pm per il “saggio grafico”

E’ tornata in procura , accompagnata dal suo avvocato Valerio D’Antoni la deputata regionale del Movimento Cinque Stelle, Claudia La Rocca, indagata nell’inchiesta sulle firme false per le liste alle Comunali del 2012. La deputata si è sottoposta al saggio grafico davanti al procuratore aggiunto Dino Petralia e dalla pm Claudia Ferrari.
Claudia La Rocca era stata la prima a spiegare ai magistrati quello che successe nel 2012 quando vennero ricopiate 1.400 firme. Una corsa contro il tempo per rimediare a un errore che avrebbe potuto inficiare la lista al comune del Movimento 5 stelle.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.