FORESTALI – C’è l’ok al nuovo contratto, stipendi più alti

Dopo 17 anni è stato rinnovato il contratto regionale per gli operai forestali in Sicilia, che a decorrere dal prossimo 1 settembre riceveranno 85 euro in più al mese. L’intesa è stata raggiunta dal presidente della Regione, Nello Musumeci, dagli assessori territorio, ambiente e agricoltura, Cordaro e Bandiera, e dai segretari regionali di Cgil, Cisl e Uil di categoria, Alfio Mannino, Pierluigi Manca e Antonino Marino. Per il nuovo contratto, valido per tre anni, la copertura finanziaria è di 6 milioni e 800mila euro.

A seguito dell’aumento di 85 euro al mese a favore dei Forestali in Sicilia, interviene l’ex assessore regionale all’Agricoltura, Antonello Cracolici, che afferma: “Si è data notizia che da settembre si darà il via al rinnovo del contratto dei lavoratori forestali, dopo 17 anni. Strano: da assessore all’Agricoltura nell’agosto del 2017 ho firmato io il rinnovo con le stesse sigle sindacali, prevedendo che dal 1 gennaio sarebbero decorsi gli aumenti. Persino la legge di stabilità del 2018 ha ribadito che il contratto rinnovato era quello adottato dalla giunta di governo nel 2017. Ma evidentemente il governo Musumeci ha talmente poche idee che spaccia per novità cose già fatte da altri”.

Condividi
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.