GELA – La Capitaneria sequestra 17 chili di pesce

I militari della Capitaneria di Porto di Gela hanno notificato multe per 17,434 euro nell’ambito di controlli sulla rintracciabilità del pescato. Accertamenti anche alle piattaforme petrolifere della zona di competenza della Capitaneria di Porto di Gela, area in cui la pesca è vietata per motivi legati alla sicurezza della navigazione: sequestrati circa 80 metri di reti da posta, 2 fucili per la pesca subacquea e 17 kg di pesce.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.