GELA – Prete attacca i politici:”Andrebbero presi a bastonate”

Un sacerdote di Gela, Enzo Romano, parroco della chiesa San Rocco, si è scagliato contro la classe politica durante i funerali di un imprenditore di Gela, Nunzio Cannizzo, morto a 49 anni per un infarto dopo che aveva denunciato i suoi estorsori. “Andrebbero presi tutti a calci nel sedere, andrebbero messi a digiuno, presi a bastonate, fino a quando non si decidono ad approvare delle leggi per il bene del paese. Non riescono neanche a governare, pensano solo ai loro interessi di partito”, ha detto il prete nell’omelia. L’attuale classe politica, per il sacerdote “non sta guardando al bene della Nazione”.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.