GELA – 13enne muore dopo aver perso il controllo della bici elettrica

Un bambino di 13 anni, Angelo Giovane,dopo aver perso il controllo della bici elettrica, è caduto a terra e ha battuto forte la testa sull’asfalto.

Il fatto è accaduto oggi in via Recanati, a Gela, in provincia di Caltanissetta. Dopo l’intervento dei soccorsi, il piccolo è stato portato all’ospedale Vittorio Emanuele, dove i medici hanno tentato il tutto e per tutto per salvargli la vita. Le ferite riportate in seguito al contatto con l’asfalto erano troppo gravi e per il ragazzo non c’è stato niente da fare.

Nel luogo dell’incidente è poi intervenuta la polizia municipale, per effettuare le dovute indagini del caso. Sembrerebbe che l’incidente sia stato autonomo.

Angelo inseguiva la sua passione e anche la bici elettrica era un personale vanto. Lo strazio dell’intera famiglia è drammatico dopo la morte di Angelo. Il piccolo appassionato di motori e delle due ruote se n’è andato lasciando il vuoto.

FOTO: QUOTIDIANO DI GELA

Condividi
  • 401
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    401
    Shares
  • 401
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.