GELA – Bruciate 4 auto nelle ultime 6 ore

Intensa notte di lavoro per i vigili del fuoco di Gela che in poco più di sei ore sono intervenuti per spegnere quattro incendi dolosi appiccati da sconosciuti ad altrettante automobili in vari punti della città.

Il primo rogo si è verificato poco dopo mezzanotte in via Germania, nei pressi della zona archeologica di Caposoprano; il secondo, alle 2, in contrada Albani Roccella, alla periferia nord; un’ora dopo altra auto bruciata nel quartiere Scavone (il cosiddetto Bronx di Gela); l’ultimo incendio verso le 5 in via Polluce, nel rione Margi.

Sui quattro episodi indagano polizia e carabinieri. Ma da stamani, Gela è tornata a vivere nel clima di allarme-incendi. Ristabilita invece la tranquillità a Mazzarino dopo che i carabinieri hanno arrestato un ex ausiliario del traffico, Rocco Bognanni, di 42 anni, ritenuto un incendiario seriale. Sarebbe lui, secondo gli inquirenti, l’autore del danneggiamento di sette automobili, tra le quali la sua, bruciata per allontanare da sé eventuali sospetti degli inquirenti.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.