GELA – Esplosione mercato, Tiziana Nicastro è morta questa mattina alle ore 7.30

E’ deceduta questa mattina al Centro Ismett di Palermo Tiziana Nicastro, la prima vittima per l’esplosione della bombola di gpl al mercatino di via Madonna del Rosario. La donna, 42 anni, le cui condizioni erano disperate, non ce l’ha fatta. Il suo cuore ha cessato di battere alle 7,30 di stamattina ma già ieri sera il quadro clinico era compromesso tanto che la notizia si era sparsa, salvo poi la rettifica da parte degli organi inquirenti.

Troppo gravi le ustioni riportate dopo lo scoppio. Le fiamme e gli schizzi di olio bollente hanno colpito la donna, che negli ultimi giorni aveva avuto anche gravi problemi di respirazione.

Tiziana Nicastro era ricoverata al Centro Grandi Ustioni di Palermo da mercoledì scorso ma ieri era stata trasferita all’Ismett. Quelle che inizialmente sembravano bruciature recuperabili e guaribili sono diventate giorno dopo giorno sempre più gravi da tamponare ed affrontare. Lascia tre figli in tenera età. In prognosi riservata, lo ricordiamo, anche le tre donne ricoverate al Cannizzaro di Catania ed il ragazzino di 14 anni.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.