GELA – Il malore non ferma la sfiducia: Domenico Messinese non è più Sindaco

Domenico Messinese non è più il sindaco di Gela.  Dopo la crisi pressoria ed il trasportato in ospedale, al rientro in aula dopo pochi muniti è arrivata una Pec con la quale il sindaco ha comunicato l’intenzione di dimettersi adducendo come motivazione le sue precarie condizioni di salute. La legge gli dava la possibilità di ritornare sui suoi passi entro 20 giorni. A questo punto, consultata la legge, il consiglio ha deciso di votare comunque la mozione. La mozione è stata votata in aula 2 astenuti e 26 voti favorevoli. I due astenuti sono Cascino e Comandatore, assenti Guastella e Panebianco e tutti gli altri si sono pronunciati positivamente. I raggiri e le macchinazioni non hanno prodotto il risultato. La mozione è stata votata per evitare che il sindaco potesse ripensarci e tornare a prendere il suo posto che, evidentemente, non era più voluto da nessuno. Si chiude un’altra pagina della storia di Gela.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.