Tele Studio98

la forza dell'innovazione

GELA – Pensionato ustionato: muore dopo 4 giorni di agonia a Palermo

È morto, dopo quattro giorni di agonia, il pensionato di Gela, Giovanni Bosco, 72 anni, ricoverato nel centro ustioni del Civico a Palermo per le gravi ferite riportate, martedì, nell'incendio della sua camera da letto, causato (secondo le prime indagini) dal corto circuito di un evaporatore elettrico anti zanzare.

È morto, dopo quattro giorni di agonia, il pensionato di Gela, Giovanni Bosco, 72 anni, ricoverato nel centro ustioni del Civico a Palermo per le gravi ferite riportate, martedì, nell’incendio della sua camera da letto, causato (secondo le prime indagini) dal corto circuito di un evaporatore elettrico anti zanzare. L’anziano, un ex dipendente dell’Eni che viveva da solo al quarto piano di una palazzina in via Crispi, si era ustionato in varie parti del corpo nel tentativo di spegnere le fiamme. All’arrivo dei vigili del fuoco, le sue condizioni erano apparse subito talmente gravi da indurre i medici del pronto soccorso dell’ospedale di Gela a disporne il trasferimento a Palermo con il servizio di elisoccorso.

About The Author

Condividi