GELA – Picchia la moglie e tenta di dare fuoco alla casa: arrestato

Su delega della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Gela, i poliziotti del Commissariato di pubblica sicurezza hanno dato esecuzione a un ordinanza di applicazione di misura cautelare personale degli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico, emessa dal Gip del Tribunale di Gela nei confronti di un soggetto indagato nell’ambito di un procedimento penale in cui vengono avanzate le contestazioni provvisorie per il reato di maltrattamenti in famiglia aggravati e tentativo di incendio diretto all’abitazione della parte offesa. Le indagini, effettuate essenzialmente attraverso accertamenti di natura tecnica sui luoghi dell’evento incendiario e l’analisi di alcuni sistemi di videosorveglianza, hanno consentito al Gip di ritenere sussistenti i gravi indizi di reato nei confronti dell’indagato in ordine all’atto intimidatorio subito dalla parte offesa.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.