GELA – Rapina finisce nel sangue: grave imprenditore

E’ finita nel sangue l’ennesima rapina perpetrata a Gela. Un imprenditore, operante nel settore delle slot machine, è stato più volte colpito alla testa con una mazza, da quattro malviventi che sono entrati in azione con il volto coperto. Dopo aver rubato all’imprenditore tutto ciò che aveva con sé, all’incirca 15 mila euro, i malviventi sono fuggiti l’auto della vittima, una Mercedes. La macchina è stata ritrovata questa mattina dalla polizia, nei pressi del centro Aias, a pochi chilometri da Gela. La vittima, è stata trasferita in un ospedale catanese, a causa delle gravi ferite riportate alla testa.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.