GELA – Rissa tra rumeni, due feriti

Sarà denunciato per lesioni gravi, il cittadino rumeno di 30 anni, che la notte di sabato scorso, si è reso protagonista di un violento episodio che si è registrato in via Istria, in pieno centro storico a Gela.
L’uomo, per futili motivi, è andato in escandescenze, colpendo a ripetizione due connazionali: uno di loro, Calin Aurel, di 34 anni, è stato raggiunto da una sprangata; l’altro, Vasile Poponici, 31 anni, è stato accoltellato al braccio sinistro.
Carin Aurel, adesso si trova ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Garibaldi di Catania: le sue condizioni sono gravi.
Ha riportato emorragie cerebrali e fratture multiple in diverse parti del corpo.
Non destano particolari preoccupazioni, invece, le condizioni di Vasile Poponici.
Dalle indagini avviate dalla Polizia, il movente che avrebbe scatenato l’ira dell’aggressore, sarebbe da ricondurre a degli apprezzamenti rivolti dallo stesso nei confronti della moglie di un terzo rumeno, che non è rimasto coinvolto nella rissa.

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.