GELA – Si butta dal balcone, salvata dai fili della biancheria

Per disperazione, perché senza soldi e senza lavoro, tenta il suicidio lanciandosi dal quarto piano di un edificio ma viene salvata dai fili per stendere la biancheria delle abitazioni sottostanti. E’ accaduto in via Buscemi, a Gela, dove una donna rumena, di 28 anni, nella caduta ha riportato diverse fratture ma non è in pericolo di vita.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.