GELA – Spacciatore nascondeva la cocaina in un boschetto fuori città, arrestato

La polizia ha arrestato a Gela (Cl), Vincenzo Ieva, 27 anni, nato a Davos (Svizzera), per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Il giovane aveva nascosto la droga in una borsa termica, sotterrandola in un boschetto fuori città, a pochi metri dalla spiaggia di contrada Roccazzelle. Gli agenti della sezione investigativa del commissariato lo hanno pedinato a lungo e, ieri notte, con un blitz, lo hanno bloccato mentre dissotterrava la sacca contenente numerose dosi di cocaina (del peso di circa 150 grammi). In passato Ieva era finito in carcere nell’ambito dell’operazione antidroga denominata ‘Family market’ ed eseguita dalla guardia di finanza.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.