GELA – Spari panificio, indagini su “guerra pane”

Tre colpi di pistola, a scopo intimidatorio, sono stati sparati, ieri sera, a Gela, contro la saracinesca del piu’ grande panificio, di Gaetano Marinetti, in via Tartini, a poche decine di metri dalla caserma dei carabinieri. Marinetti ex presidente dei panificatori della Confartigianato di Gela, potrebbe essere nel mirino nell’ambito della ‘guerra sul prezzo del pane’: alcuni fornai abbassarono il costo da 2,5 euro al kg a un euro. Marinetti voleva il prezzo pieno.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.