GELA – Travolge e uccide donna e ferisce figlia Pirata strada fugge e poi si costituisce

Investe una madre con la piccola e poi scappa senza prestare soccorso. E’ finito in tragedia un incidente che si è verificato ieri alla periferia di Gela. Una parrucchiera di Gela, Nuccia Vullo di 35 anni, e la figlia, di 6 anni, sono state travolte ieri sera da un’automobile mentre attraversavano la strada in via Venezia, alla periferia est della città.

La donna è morta dopo il suo ricovero in ospedale, mentre la bambina, che ha subito un grave trauma cranico, sta per essere trasferita in una struttura ospedaliera più attrezzata di Catania o di Palermo. L’investitore dopo l’incidente ha proseguito la sua corsa rendendosi irreperibile. I carabinieri lo stanno ricercando con l’accusa di omicidio stradale e omissione di soccorso.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.