GERMANIA – La palmese Rosy Comparato in condizioni critiche: l’ex fidanzato non parla

Restano disperate le condizioni di Rosy Comparato, la ragazza palmese di 27 anni, che mercoledì scorso è stata ferita alla testa da alcuni colpi di pistola esplosi da distanza ravvicinata dall’ex fidanzato, Vincenzo Clementi, 24 anni, anch’egli di Palma di Montechiaro. La giovane ricoverata all’ospedale di Mannheim viene tenuta dai medici in coma farmacologico. Nella testa ha un proiettile che non è stato possibile estrarre nel corso dell’intervento chirurgico, effettuato alcune ore dopo il suo arrivo al presidio ospedaliero della città tedesca. Clementi ha sparato alla donna, perché non si rassegnava alla fine della loro relazione. Avrebbe chiesto un ultimo appuntamento chiarificatore all’ex fidanzata, in una zona degradata a Ludwighafen, ed al termine della discussione il ventiquattrenne che si è presentato armato all’incontro, le ha esploso diversi colpi di pistola. Poi ha raggiunto il posto di Polizia dove si è costituito. Interrogato più volte, Clementi si è trincerato dietro al silenzio, aprendo la bocca solo per ripetere più volte un’incomprensibile frase in dialetto siciliano. Le indagini vanno avanti.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.