GROTTE – Danneggiata cappella gentilizia: denunciato 63enne

A Grotte, un pensionato 73enne si reca al cimitero per una visita alla propria cappella gentilizia e la trova devastata a colpi di martello.

Presentata la denuncis ai Carabinieri della locale stazione , formalizzata a carico di ignoti, dopo una rapida indagine, gli investigatori e i loro colleghi della Compagnia di Canicattì, sono riusciti ad identificare e rintracciare il presunto responsabile, un 63enne del luogo, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine.

A carico dell’uomo è scattata la denuncia, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, per l’ipotesi di reato di danneggiamento aggravato.

Incomprensibile, il gesto che lo abbia spinto a compiere l’atto vandalico.

FOTO ARCHIVIO

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *