GROTTE – Due consiglieri abbandonano la maggioranza

Neanche i festeggiamenti in onore della Madonna delle Grazie, in corso di svolgimento in questi giorni, placa le polemiche politiche a Grotte. Altri due consiglieri comunali di maggioranza abbandonano il Sindaco Paolo Pilato. Si tratta di Salvatore Baldo e Gaetano Di Salvo. In un lungo ed articolato comunicato stampa rimarcano  di volere prendere le opportune e dovute distanze dall’azione amministrativa portata avanti fino ad oggi dalla  Giunta, a tal fine sentendosi sgravati da qualsiasi vincolo di maggioranza, non intendendo con ciò far venir meno il  senso di responsabilità verso quelle tematiche che interessano la comunità grottese. . I due consiglieri , in primo piano, invitano il Sindaco a spiegare che fine hanno fatto i tanto decantati finanziamenti, dati per certi inerenti la riqualificazione dell’area “Collegio di Maria”, i locali di San Diego (Cinema Comunale) e la ristrutturazione dell’Asilo Comunale. “Ci dispiace- scrivono ancora Baldo e Di Salvo- dover prendere atto del totale fallimento del progetto politico-amministrativo del primo cittadino a cui sin dall’inizio abbiamo aderito in modo consapevole ed incondizionato in funzione della progettualità proposta e della partecipazione come metodo del governo cittadino. Infine, i due Consiglieri Comunali eletti nella lista “Grotte Libera e Solidale”, esprimono totale dissenso nei riguardi dell’azione amministrativa . Ma nonostante tutto – concludono la nota-  continueremo ad essere responsabili, e non ci tireremo indietro, come sempre, nel fare appieno il nostro dovere di rappresentanti dei cittadini che ci hanno eletti”.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.