GROTTE – Servizio idrico integrato il M5S chiede adunanza aperta

Servizio Idrico Integrato, il Gruppo Consiliare del M5S di Grotte chiede che se ne discuta in una adunanza “aperta alla partecipazione dell’amministrazione attiva, dei tecnici comunali, della deputazione regionale e nazionale, delle associazioni/sindacati, comitati e soggetti istituzionalmente competenti e responsabili in materia di servizio idrico integrato”.

Nella richiesta, inoltrata lo scorso 14 settembre, i consiglieri Mirella Casalicchio, Angelo Costanza, Salvatrice Morreale e Giada Vizzini spiegano che l’incontro è finalizzato a “conoscere le differenze fra le tipologie di società di gestione, i problemi e le soluzioni individuate dall’assemblea dell’ATI e dell’amministrazione comunale di Grotte per la garanzia dell’”Acqua Pubblica” e per mettere la Cittadinanza a conoscenza dei prossimi adempimenti e degli intendimenti sul futuro della gestione del servizio idrico nella provincia di Agrigento”.

Condividi
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.