I tifosi al fianco del neo Presidente Gabriele Moncada a sostegno della Fortitudo Agrigento

Ha incontrato i tifosi, ha diffuso un video sui social e presto anche la stampa. Il neo presidente della Fortitudo Agrigento, Gabriele Moncada, subito a lavoro. Un fitto scambio di comunicazioni con i tifosi, che dovrebbero aiutarlo, con un azionariato popolare, forse la nascita di una fondazione, a salvare il titolo di A2. La questione è tutta legata al budget. Come si ricorderà, papà Salvatore ha annunciato nei giorni scorsi di voler ridimensionare l’impegno economico e ripartire dalla B. Poi la nomina del figlio come neo presidente. In molti, tifosi compresi, pensano adesso, che Gabriele, 29enne, laureato in economia e impiegato nell’impresa di famiglia, porti quell’entusiasmo per riuscire a costruire un progetto che abbia come punto di partenza l’iscrizione in A2.

A parlare sono invece i tifosi. Attivissimi in questi giorni, per costruire un nuovo progetto sul modello Trento. Ovvero un azionariato che alimenti le casse della società. Si lavora in queste ore sulle modalità, ed intanto i sostenitori, come anticipato durante l’assemblea straordinaria di giovedì scorso, che si è tenuta, in tempi di Covid, in videoconferenza,  annunciano di aver raccolto l’invito della dirigenza della Fortitudo Agrigento e hanno pertanto deciso di aderire ad una campagna di finanziamento, in appoggio al main sponsor, con l’intento di mantenere la squadra, in A2.

“L’apporto finanziario, però, non sarà “estemporaneo. Stiamo infatti individuando lo strumento che ci consentirà, non solo questa volta, di essere sempre accanto alla dirigenza, e che col tempo, lo speriamo, possa diventare un punto di riferimento per la programmazione economica della società. I tempi, come sapete, sono strettissimi. A partire da oggi, probabilmente, adotteremo una “soluzione ponte” in attesa di strutturarci in un vero e proprio “azionariato popolare”. In attesa, quindi, di concordare (con la società) le modalità di adesione e supporto, vi invitiamo, nel frattempo, a coinvolgere i vostri amici”. A parlare sono i tifosi della “Fortitudo Family”, uno dei gruppi più attivi, che nei giorni scorsi si sono prodigati per andare in soccorso allo sponsor. Tra le proposte c’è quella di contribuire con una quota base di 500  euro a persona.

Condividi
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.