Il ballerino canicattinese Tito Burcheri alla corte di Susanna Beltrami

Il suo sogno è quello di diventare ballerino affermato ed il primo importante passo è stato fatto. Si spalancano le porte dell’accademia di danza “DanceHaus” di Milano per il giovane ballerino canicattinese, Rosario Burcheri in arte Tito. Figlio di un appuntato dei carabinieri in pensione, Tito ha superato l’audizione presso l’accademia di Susanna Beltrami a Milano ed a settembre si stabilirà definitivamente nel capoluogo lombardo, dove inizierà a studiare per 3 anni nella prestigiosa scuola. Proviene dalla scuola di danza di Enza Clementi, ballerina professionista (Tito Burcheri con Enza Clementi) e adesso avrà la possibilità di entrare a far parte di una delle più interessanti accademie nazionali per un triennio di alta formazione per danzatori contemporanei.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.