Il neonato di 3 mesi caduto insieme alla madre in casa lascia l’ospedale

E’ stato dimesso il neonato di 3 mesi che nei giorni scorsi, cadendo in casa assieme alla mamma, ha sbattuto la testa sul pavimento. I medici del reparto di Pediatria hanno controllato, e ricontrollato, che il neonato stesse bene prima di lasciarlo tornare, assieme a mamma e papà, a Palma di Montechiaro.

Nelle ore immediatamente precedenti, i poliziotti della sezione Volanti – commissario capo Francesco Sammartino in testa – erano tornati all’ospedale “San Giovanni di Dio” per sincerarsi delle condizioni di salute del bambino e per portagli un regalo. Un pensierino che ha compreso anche un cappello della polizia di Stato. Ad accogliere i poliziotti è stata l’equipe dell’unità operativa di Pediatria con il primario Giuseppe Gramaglia.

I poliziotti, che hanno fatto da scorta fino all’ospedale, il giorno in cui il piccolo rimase ferito alla testa, sono stati veramente toccati dall’incidente domestico e, consapevoli del fatto che il neonato ha veramente rischiato grosso, gli sono rimasti – con affetto – accanto.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.