IMU – Caos pure in Sicilia

Solo il 6% dei Comuni italiani ha deliberato la nuova aliquota. Tempo fino al 30 settembre, se passerà l’emendamento presentato dai relatori al Dl fiscale. Per versare la prima rata c’è tempo fino al 16 giugno. L’allarme è stato lanciato dal Caf, i centri di assistenza fiscale. In una lettera inviata al Ministero dell’Economia, la Consulta nazionale parla di “crescente preoccupazione” e “grande disagio” per l’assenza di indicazioni sui versamenti che dovrebbero essere sanciti dai comuni, ma in pochi l’hanno fatto. Tutto bloccato anche in provincia di Agrigento, in attesa di chiarimenti.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.