In cassa integrazione i dipendenti del’Italcementi di Porto Empedocle

cento dipendenti dello stabilimento Italcementi di Porto Empdedocle , a partire da settembre, saranno collocati in cassa integrazione per due anni mentre il futuro degli altri 250 lavoratori dell’indotto è lasciato alle decisioni delle rispettive aziende. E’ confermata infatti la chiusura dello stabilimento che dal prossimo 5 agosto  cesserà la produzione con lo spegnimento del forno e comincerà a smaltire tutto il materiale residuo. I vertici dell’azienda lunedì scorso hanno incontrato i sindacati nella sede provinciale di Confindustria.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.