INCHIESTA IBAN – Intervento assessore regionale Scilabra

Sull’ inchiesta “Iban” oggi interviene l’ assessore regionale alla Formazione, Nelly Scilabra : “offesa ai ragazzi costretti ad emigrare in cerca di lavoro”.  Faccio mie le parole che ho ricevuto da diversi ragazzi siciliani sul mio cellulare: gli arrestati sono indegni rappresentanti delle istituzioni. In un contesto in cui migliaia di giovani siciliani sono costretti ad andar via dalla nostra terra perché disoccupati, ci sono impiegati pubblici che rubano i soldi dei cittadini e che hanno costruito un vero e proprio sistema di delinquenza e di truffa ai danni della Regione Siciliana. Sono disgustata e amareggiata dal continuo emergere di situazioni e fatti agghiaccianti che ogni giorno coinvolgono non soltanto enti di formazione, ma anche dipendenti del nostro assessorato. Che sistema hanno costruito? E sopratutto perché tanto silenzio dalla politica in questi ultimi dieci anni? . Abbiamo il dovere di reagire, di continuare il nostro percorso di lotta al malaffare e alla corruzione. A nome dei ragazzi e delle ragazze della Sicilia lancio un appello alla parte sana dell’amministrazione regionale: assumiamoci la responsabilità di un profondo cambiamento”.

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.