INCHIESTA “MONTAGNA” – Revocato obbligo di dimora all’ex direttore sportivo del Kamarat

Accogliendo le istanze dei difensori, gli avvocati Riccardo Pinella e Giovanni Castronovo, il tribunale di Palermo ha revocato, ritenendo cessate le esigenze cautelari, l’obbligo di dimora a carico dell’ex direttore sportivo del Kamarat calcio, Vincenzo Mangiapane, 47 anni, di Cammarata, già arrestato il 22 gennaio scorso nell’ambito dell’inchiesta cosiddetta “Montagna”, e indagato per associazione mafiosa e intestazione fittizia di beni. A favore di Mangiapane già il Riesame, e poi la Cassazione, hanno escluso la contestazione di associazione mafiosa.

Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.