INCHIESTA “TERRA MIA” – Calogero e Nicolò Sodano restano agli arresti domiciliari

Restano agli arresti domiciliari gli imprenditori agrigentini Calogero e Nicolò Sodano , titolari della discarica “Soambiente” di Monserrato, coinvolti qualche giorno fa in un’operazione della squadra mobile , nell’ambito dell’inchiesta “Terra Mia” , coordinata dalla Procura di Palermo e legata al pagamento di tangenti per ottenere favori nella concessione delle autorizzazioni  per realizzare discariche. Cosi hanno deciso, i giudici del Tribunale del Riesame di Palermo.  A giorni i legali dei due imprenditori presenteranno ricorso in Cassazione.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.