INCIDENTE DI ALCAMO – Fabio Provenzano trasferito all’ospedale “Giglio” di Cefalù

Fabio Provenzano, di Partinico, il padre dei due bambini, Francesco ad Antonino, 13 e 9 anni, morti vittime dell’incidente stradale ad Alcamo lo scorso 12 luglio, dopo essersi risvegliato dal coma lo scorso 29 luglio, è stato trasferito dal Trauma Center dell’ospedale di Villa Sofia di Palermo all’ospedale Giglio di Cefalù dove sarà sottoposto a riabilitazione neurologica. Fabio Provenzano è indagato dalla Procura di Trapani, in particolare dall’aggiunto Maurizio Agnello e dal sostituto Matteo Delpini, per omicidio stradale con l’aggravante di aver commesso il reato sotto gli effetti di sostanze stupefacenti, del tipo cocaina.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.